DESPAR AL FIANCO DELLE DONNE: AL VIA DUE INIZIATIVE NEI PUNTI VENDITA DELL’ALTO ADIGE PER COMBATTERE LA VIOLENZA CONTRO LE DONNE - Despar Tribù
Home  |  Press  |  DESPAR AL FIANCO DELLE DONNE: AL VIA DUE INIZIATIVE NEI PUNTI VENDITA DELL’ALTO ADIGE PER COMBATTERE LA VIOLENZA CONTRO LE DONNE

14.12.2021

ASPIAG SERVICE RINNOVA IL PUNTO VENDITA EUROSPAR ROSSLAUF DI BRESSANONE

26.11.2021

UN NUOVO INTERSPAR A IMOLA, OGGI IL TAGLIO DEL NASTRO: “GLI IMOLESI FARANNO LA SPESA IN UN PUNTO VENDITA INNOVATIVO, CONVENIENTE E SOSTENIBILE”

26.11.2021

A CASTEL SAN PIETRO TERME IL NUOVO CENTRO DIREZIONALE E LOGISTICO DESPAR: “SI RAFFORZA LA CRESCITA DI ASPIAG SERVICE IN EMILIA-ROMAGNA E SI AUMENTA CAPILLARITA’ E PRESENZA SUL TERRITORIO”

23.09.2021

INAUGURATO IL SECONDO DESPAR DI REGGIO EMILIA

23.09.2021

Despar e la Pink Run: una corsa a fianco delle donne!

Leggi tutte
FRANCESCA GUGLIELMI
RESPONSABILE UFFICIO STAMPA
Via Galilei 29 | 35035 Mestrino | Tel: +39 049 9009311
26.11.2021

DESPAR AL FIANCO DELLE DONNE: AL VIA DUE INIZIATIVE NEI PUNTI VENDITA DELL’ALTO ADIGE PER COMBATTERE LA VIOLENZA CONTRO LE DONNE

DOWNLOAD DESPAR AL FIANCO DELLE DONNE: AL VIA DUE INIZIATIVE NEI PUNTI VENDITA DELL’ALTO ADIGE PER COMBATTERE LA VIOLENZA CONTRO LE DONNE

DESPAR AL FIANCO DELLE DONNE: AL VIA DUE INIZIATIVE NEI PUNTI VENDITA DELL’ALTO ADIGE PER COMBATTERE LA VIOLENZA CONTRO LE DONNE

 

Dal 25 novembre sugli scontrini degli acquisti nei punti vendita dell’Alto Adige saranno stampati i numeri verdi per le richieste di aiuto da parte delle donne vittime di violenza, un’iniziativa di Aspiag Service insieme al Dipartimento alle Politiche sociali della Provincia di Bolzano

 

Nei punti vendita altoatesini, al via anche la campagna informativa “La violenza non è un atto d’amore” realizzata con la Questura di Bolzano per parlare di prevenzione e contrasto alla violenza sulle donne

 

Bolzano 26 novembre 2021 – Continua l’impegno di Aspiag Service, concessionaria del marchio Despar per Trentino Alto Adige, Veneto, Friulia Venezia Giulia, Emilia Romagna e Lombardia, per sensibilizzare e diffondere in modo sempre più capillare il messaggio di prevenzione e contrasto alla violenza contro le donne, con due iniziative che troveranno spazio nei punti vendita Despar, Eurospar e Interspar dell’Alto Adige.

 

Dal 25 novembre nei punti vendita della provincia di Bolzano, i clienti riceveranno lo scontrino con stampato sul retro il messaggio “Se sei vittima di VIOLENZA o STALKING, chiama!” insieme ai numeri verdi per le richieste di aiuto da parte delle donne vittime di violenza e stalking.

 

Si tratta di un’iniziativa promossa da Aspiag Service insieme al Dipartimento alle Politiche sociali della Provincia di Bolzano, in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, che si celebra in tutto il mondo il 25 novembre.

 

Un progetto che mira a realizzare una campagna di informazione per sensibilizzare le persone e offrire alle donne dell’Alto Adige informazioni semplici e immediate sui numeri verdi gratuiti e attivi 24 ore su 24 che è possibile contattare per denunciare episodi di violenza, sopraffazione e stalking.

 

La lotta alla violenza contro le donne sarà inoltre protagonista della campagna informativa “La violenza non è un atto d’amore” realizzata in collaborazione con la Questura di Bolzano e promossa dalla Polizia di Stato che troverà spazio nei punti vendita Despar, Eurospar e Interspar della provincia di Bolzano, attraverso opuscoli informativi che saranno distribuiti ai clienti direttamente alle casse dei punti vendita.

 

La campagna di sensibilizzazione ha l’obiettivo di promuovere la prevenzione e costruire un filo diretto con le forze dell’ordine, nonché fornire alle donne indicazioni pratiche e ricordare i numeri utili a cui rivolgersi per denunciare episodi di violenza. Nel volantino troverà inoltre spazio la promozione di YouPol, l’APP della Polizia di Stato, che permette a vittime e testimoni di atti di violenza domestica di chiedere aiuto tramite un contatto diretto, anche in forma anonima.

 

La necessità di questi progetti trova riscontro anche nei numeri diffusi dalla Provincia di Bolzano: nel 2020, un totale di 619 donne sono state accompagnate e sostenute dai Centri antiviolenza. 72 donne e i loro 83 figli minorenni sono stati ammessi ai servizi di accoglienza ed agli alloggi protetti. Rispetto al 2019, più donne si sono rivolte a un servizio di consulenza (2019: 580), ma il numero di vittime accolte nelle Case delle donne o negli alloggi protetti è in calo (2019: 135).

 

"La violenza contro le donne e i bambini non è mai una questione privata! Pertanto, è giunto il momento di rompere il silenzio e affrontare il problema!  - ha affermato Waltraud Deeg, Vicepresidente della Provincia Automoma di Bolzano e Assessore alla Famiglia, agli Anziani, al Sociale e all'Edilizia abitativaPer realizzare un cambiamento sociale, dobbiamo offrire sostegno e ampliare la prevenzione: solo se riusciamo a cambiare l'atteggiamento della nostra società nei confronti della violenza, abbiamo la possibilità di prevenire gli atti di violenza contro le donne e i bambini, anche nel contesto familiare".

 

"La Polizia di Stato è fortemente impegnata nella lotta alla violenza sulle donne, ma fino a quando le donne si sentiranno sole nell'ambito della comunità, il nostro impegno resterà incompiuto – ha dichiarato il Questore di Bolzano, Dirigente Generale di Pubblica Sicurezza Dr. Giancarlo Pallini - La violenza sulle donne non è un problema delle donne, ma sociale".

 

Continua l’impegno di Despar al fianco delle donne per sensibilizzare le persone su un tema che purtroppo continua a segnare quotidianamente le cronache ha dichiarato Robert Hillebrand, Direttore Regionale Aspiag Service per il Trentino Alto-Adige La prevenzione e la lotta alla violenza contro le donne è un compito di tutta la società, per cui imprese, istituzioni e società civile devono lavorare insieme. Con queste iniziative vogliamo perciò dare il nostro contributo, diffondendo il più capillarmente possibile, attraverso strumenti molto semplici e accessibili come lo scontrino della spesa, un messaggio che possa aiutare le vittime di violenza a trovare un canale per chiedere aiuto e denunciare. Da azienda con una presenza femminile che supera il 65%, siamo molto sensibili a questa tematica e negli anni abbiamo promosso diverse iniziative, per sensibilizzare le persone e fornire un supporto tangibile per combattere la violenza contro le donne. L‘impegno nel sostenere progetti a sfondo sociale è parte del DNA di Despar e siamo felici che anche in Alto Adige la nostra rete di punti vendita possa essere un canale in cui la vicinanza e il sostegno al territorio e alle sue persone prendono forma concretamente”.

 

Foto: d.s.: Giuseppe Tricarico (1 dirigente della squadra mobile), Francesca Furlan (Aspiag), Rita Scurtu (Store Manager), Gianfranco Santonastasio (Capozona Despar), Giancarlo Pallini (Questore della Provincia di Bolzano), Waltraud Deeg (Vicepresidente della Provincia Autonoma di Bolzano e Assessore alla Famiglia, agli Anziani, al Sociale e all'Edilizia abitativa), Robert Hillebrand (Direttore Regionale Despar Trentino-Alto Adige), Alessandra Speranza (Despar), Ingo Wachtler (Responsabile Marketing Despar Trentino-Alto Adige), Ernesto Dittadi (Capozona Despar)

 

 

 

Aspiag Service, concessionaria del marchio Despar in Veneto, Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige, Emilia Romagna e Lombardia, opera nel settore della grande distribuzione organizzata, vendendo all’ingrosso e al dettaglio prodotti alimentari e non.  Nei territori in cui è presente gestisce 247 punti vendita diretti a insegna Despar, Eurospar e Interspar e rifornisce 323 punti vendita affiliati. Assieme alle concessionarie SPAR di Austria, Slovenia, Croazia e Ungheria, Aspiag Service fa parte del gruppo SPAR Austria, la più grande realtà territoriale all’interno di SPAR International. Con i suoi oltre 8.000 collaboratori, Aspiag Service contribuisce a fare del marchio con l’abete il brand retail più diffuso al mondo, presente in quattro continenti. Aspiag Service è inoltre parte del Consorzio Despar Italia che riunisce tutte le concessionarie del marchio sul territorio nazionale.

Contatti per la stampa:

 

Ingo Wachtler

Responsabile Marketing 

Despar Trentino Alto - Adige

Tel. Ufficio: +39 0471 241820

Cell.: +39 338 6754786

ingo_wachtler@despar.it

               

 

 

 


...
Continua a leggere