Loading
Se hai dimenticato la password clicca qui!
Home / Media & Press / Mestre: arriva Interspar, e via Torino cambia volto

27.11.2014

Mestre: arriva Interspar, e via Torino cambia volto

Ha aperto i battenti oggi il superstore Interspar in via Torino a Mestre, nell’area dove un tempo sorgeva il deposito dei mezzi Actv, per anni abbandonata al degrado. Si è chiuso così in tempi record il cantiere aperto ufficialmente lo scorso 8 aprile.

L’apertura del superstore gestito da Aspiag Service (la concessionaria Despar per il Nordest) conclude la prima tappa del processo di rigenerazione urbana previsto nel Masterplan sviluppato da Cervet s.r.l., la società di promozione e sviluppo immobiliare di Mirano, diretta dall’imprenditore Francesco Fracasso.

Obiettivi del progetto: riqualificare un’area di Mestre a forte rischio di degrado e trasformarla in un centro nevralgico per la città.

«All’interno di un intervento urbanistico così importante” - spiega Francesco Montalvo, direttore vendite Interspar - volevamo rappresentare una presenza di valore. Crediamo di esserci riusciti con questo nuovo negozio, sia per l’offerta commerciale – ampia e conveniente – e il livello di servizio che esprime, che per la sua qualità architettonica».

Con un investimento di 35 milioni di euro da parte di Aspiag e 20 milioni di eurofinanziati da Cervet srl, l’edificio è stato realizzato in classe A e con impianti ad altissima efficienza energetica che garantiscono un uso ottimale delle risorse e un minore impatto ambientale:

- Le ampie pareti vetrate, oltre a permettere una comunicazione visiva tra l’interno e l’esterno, riducono soprattutto l’utilizzo di illuminazione artificiale contribuendo noltre, grazie a un coefficiente termico inferiore a 1, a un forte risparmio energetico.

- L’impianto fotovoltaico installato su tetto fornisce energia elettrica al punto vendita, mentre il calore generato dall’impianto frigo viene recuperato e utilizzato per la produzione di acqua calda a uso sanitario, senza altro utilizzo di energia.

- L’impianto di raffreddamento e riscaldamento sfrutta l’aria esterna nelle mezze stagioni, attraverso il recupero di calore dagli estrattori, mentre la regolazione della temperatura e della qualità dell’area viene effettuata attraverso un sistema di building automation.

- L’illuminazione del punto vendita è totalmente a LED e le centrali dei surgelati sfruttano CO2 al posto di gas inquinanti.

«Siamo particolarmente attenti a ridurre l’impatto ambientale dei nostri supermercati - spiega ancora Montalvo - Non a caso Aspiag Service è stata la prima azienda della GDO in Italia ad ottenere nel 2013 la certificazione ambientale ISO 14001. Anche l’Interspar di via Torino, il prossimo marzo, inizierà il percorso di certificazione ambientale».

Ad ulteriore conferma dell’impegno “green” di Interspar: l’azienda si è fatta carico della piantumazione di 60 alberi, per riqualificare l’area anche dal punto di vista della cura del verde e ha dato vita al primo parcheggio a strisce verdi di tutta la Provincia grazie a un accordo siglato fra Aspiag, Cervet, Comune e Avm,  mettendo a disposizione 450 posti auto, gratuiti per le prime due ore di sosta così da agevolare non solo i clienti dell’Interspar ma anche i cittadini.

L’Interspar di via Torino ha una superficie complessiva di circa 3.200 metri quadri, distribuita su due piani e servita da 13 casse (di cui 4 fai-da-te).

Dal punto di vista commerciale, all’interno dell’Interspar trovano spazio tutti i reparti alimentari con un ampio e profondo assortimento, e un’ offerta continuativa di prodotti non food che spazia dal tessile ai piccoli elettrodomestici; è presente anche un reparto libri e giornali.

Punto di forza sono senz’altro i reparti freschi con un’attenzione particolare riservata ai prodotti e ai produttori locali, come d’abitudine per Despar Nordest, che considera la promozione del territorio parte integrante della propria mission aziendale.

I collaboratori dell’Interspar sono in tutto 97, coordinati dallo store manager Luca Valenti: tra di loro, i neoassunti sono ben 70.

«Siamo un’azienda che cresce e crea posti di lavoro - dichiara ancora Montalvo - In tempi delicati come quelli che stiamo attraversando, siamo orgogliosi di lanciare un segnale positivo al territorio».

L’Interspar di via Torino è aperto al pubblico dal lunedì al sabato con orario continuato 8:00 - 21:00 e la domenica dalle 9:00 alle 20:00.