Loading
Se hai dimenticato la password clicca qui!
Home / Media & Press / Da Despar Nordest 8.000 euro per la Scuola Materna Joannis di Aiello del Friuli.

22.02.2016

Da Despar Nordest 8.000 euro per la Scuola Materna Joannis di Aiello del Friuli.

La Fondazione Casa De Senibus aveva partecipato al concorso per progettare la nuova edizione di ‘Stickermania’, la raccolta di figurine che Aspiag Service (la concessionaria Despar per il Nordest) propone ormai da qualche anno nei propri supermercati, dando alle scuole la possibilità di vincere premi in denaro o in materiale didattico grazie ad un concorso loro riservato.  

Per partecipare all’edizione 2015, insegnanti e genitori della Scuola Materna di Joannis, gestita dalla Fondazione e attiva da una sessantina di anni, hanno progettato le varie fasi di una raccolta di figurine che è stata denominata “Attacco l’arte” e dovrebbe essere dedicata alla scoperta dell’arte pittorica da parte dei bambini.

Il progetto presentato recita così: “Un fantomatico cicerone (alla stregua del Dr. Steve Hunters) che conduca i bambini alla scoperta delle più rappresentative opere d’arte potrebbe essere il geniale ed anziano (… quindi sapiente) Leonardo Da Vinci. L’aspetto di questo “Maestro” dovrebbe assomigliare un po’ al Mago Merlino della Disney, senza il cappello a punta però, e con una lunga barba bianca ed una tunica marrone. L’album delle figurine di Stickermania “Attacco l’arte” dovrebbe aiutare a ripercorrere la storia dell’arte con una sequenza temporale significativa a partire da: i graffiti nelle caverne, che rappresentavano scene di vita quotidiana; i geroglifici nelle piramidi e monumenti egiziani, utilizzati come metodo di scrittura; i mosaici dell'arte bizantina e romanica (in particolare quelli di casa nostra, di Ravenna ed Aquileia);il rinascimento; l’espressionismo; arrivando fino all’arte contemporanea e più astratta (…che, alle volte, assomiglia molto alle creazioni dei piccoli artisti)”.

L’idea è piaciuta alla giuria di esperti che ha selezionato le scuole vincitrici del concorso, a cui hanno partecipato ben 60 istituti, per un totale di 84 progetti presentati. E ha assegnato il primo premio del valore di 8.000 euro proprio alla Scuola Materna Joannis.

La consegna dell’importo è avvenuta oggi presso la scuola, dove il Presidente della Fondazione Casa De Senibus Giorgio Bignulin, insieme ai collaboratori Stefano Blanch, Milena Pinat, Edy Lovisetto e Silvia Milito ha ricevuto un simbolico “assegnone” dalle mani di Tiziana Pituelli, responsabile marketing Despar per il Friuli Venezia Giulia. Una bella soddisfazione non solo per l’importo ricevuto, ma soprattutto per la validità dell’elaborato che ha visti coinvolti genitori, insegnanti e dirigenti della fondazione.

A fare da cornice alla consegna, l’entusiasmo e l’interesse dei piccoli alunni della materna.

La significativa somma sarà in parte destinata all’adozione a distanza di un bambino in un Paese in via di sviluppo, e in parte per contenere le rette della scuola materna e dell’asilo nido, quest’ultimo in funzione solo da un paio d’anni nella medesima sede, con una quindicina di iscritti.