Loading
Se hai dimenticato la password clicca qui!
Home / Media & Press / Eurospar apre a Caerano di San Marco (TV): trentacinque neoassunti

13.09.2018

Eurospar apre a Caerano di San Marco (TV): trentacinque neoassunti

Giovedì 13 settembre ha aperto i battenti un nuovo supermercato Eurospar a Caerano di San Marco: a tagliare il nastro è stata il Sindaco Chiara Mazzocato, accanto al Vicesindaco Simone Botta e agli Assessori Giacomo Trinca (Lavori pubblici), Paola Martinello (Attività commerciali) e Maria Teresa Guolo (Edilizia).

A rappresentare Despar Nordest, invece, è stato il capoarea vendite supermercati per il Veneto, Paolo Ambrosini, affiancato dal capozona Giovanni De Pau.

Per l’azienda è la seconda apertura nel mese di settembre: appena una settimana fa, infatti, un altro punto vendita Eurospar è stato inaugurato a Modena, riqualificando un’area occupata da un’autorimessa in disuso.

Come il “gemello” emiliano, anche il nuovo Eurospar (insegna che identifica punti vendita urbani di medie dimensioni, ideali per una veloce spesa settimanale) è stato costruito in tempi record, utilizzando quasi esclusivamente ditte venete.

I collaboratori del nuovo Eurospar sono 47:  tra di loro, trentacinque sono nuove assunzioni da parte dell’azienda, che in tutto conta quasi ottomila collaboratori (tra le persone impiegate nei 232 supermercati di proprietà e quelle che lavorano nei centri logistici e nelle tre sedi di Padova, Udine e Bolzano).

A dirigere la squadra è stato chiamato lo store manager Kevin Colla, che ha già maturato una notevole esperienza presso altri punti vendita della catena.

Il supermercato – che sarà aperto ogni giorno dalle 8:00 alle 20:00, e la domenica dalle 9:00 alle 20 - ha una superficie di vendita di quasi 1.500 metri quadri servita da otto casse. Al suo interno trovano spazio circa 22.000 referenze prevalentemente alimentari. I posti auto all’esterno, invece, sono 195.

Francesco Montalvo, amministratore delegato di Despar, sottolinea l’attenzione ecologica del nuovo supermercato caeranese: “Siamo consapevoli che le attività della grande distribuzione hanno un impatto significativo sul territorio e sulle città in cui viviamo e lavoriamo, per questo ci siamo dati come priorità quella di inserirci nel territorio rispettandone le esigenze, tutelando l’ambiente e crescendo in sintonia con le comunità locali”.

L’Eurospar caeranese – come tutte le nuove aperture di Aspiag Service - si fa apprezzare per l’adozione d’impianti a basso impatto ambientale e all’insegna dell’efficienza nei consumi.

Oltre a essere “bravo” sul fronte dell’impatto ambientale, il nuovo supermercato si preannuncia “buono” anche per quanto riguarda l’impegno sociale: nelle prossime settimane, infatti, l’Eurospar a Caerano di San Marco sarà inserito nel progetto di cessione della merce non più commercializzabile ma ancora commestibile o utilizzabile che già coinvolge tutte le filiali gestite direttamente da Despar nella sua area di attività.

Nel 2017, questo progetto ha consentito di prevenire lo spreco e rimettere virtuosamente in circolo prodotti alimentari per un valore di quasi 6 milioni di euro, permettendo a oltre 200 Onlus locali di produrre oltre due milioni di pasti per persone in difficoltà.

Da molto tempo abbiamo preso l’impegno a essere una presenza responsabile e di qualità nei luoghi dove svolgiamo la nostra attività”, conclude Montalvo. “Vogliamo confermare questo nostro impegno anche nei confronti di Caerano e dei caeranesi, lavorando per meritare la loro fiducia”.