Home  |  Press  |  Despar promuove la lettura e sostiene le scuole con l'iniziativa "DonaLibri"

08.03.2020

EMERGENZA CORONAVIRUS: I NEGOZI DESPAR RIMANGONO APERTI E RIFORNITI

14.02.2020

DESPAR CONTRO LO SPRECO ALIMENTARE: I NUMERI DELLA CESSIONE MERCE

07.11.2019

Despar in prima linea nella riqualificazione del territorio – Nuova apertura del punto vendita Despar in Prato della Valle

14.11.2019

Despar in prima linea nel supportare la popolazione veneziana con la campagna di solidarietà “La bellezza non affonda"

15.11.2019

Il dramma di Venezia: Despar attiva una raccolta fondi per sostenere la città e la popolazione

Leggi tutte
FRANCESCA GUGLIELMI
RESPONSABILE UFFICIO STAMPA
Via Galilei 29 | 35035 Mestrino | Tel: +39 049 9009311
18.09.2018

Despar promuove la lettura e sostiene le scuole con l'iniziativa "DonaLibri"

DOWNLOAD Despar promuove la lettura e sostiene le scuole con l'iniziativa "DonaLibri"

Non esiste un vascello veloce come un libro, per portarci in terre lontane”, scriveva la poetessa americana Emily Dickinson.

Gli italiani – popolo di santi, poeti e navigatori – leggono però sempre meno: secondo l’Istat, meno della metà degli abitanti del Bel Paese legge un libro l’anno, e il numero dei lettori (anche digitali) è diminuito negli ultimi sei anni di oltre tre milioni. E se, statisticamente, sono i giovanissimi formare il gruppo di lettura più nutrito, è anche vero che i lettori maschi tra gli 11 e i 14 anni sono diminuiti del 25%.

La crisi della lettura rischia di avere ripercussioni anche sul futuro lavorativo dei mancati lettori: senza arrivare agli estremi dell’imprenditore e miliardario americano Warren Buffet (che dichiara di leggere almeno cento pagine ogni giorno), la mancanza di familiarità con i libri finisce spesso per porre limiti rilevanti allo sviluppo professionale e alla carriera.

Sono tutte ottime ragioni per lanciare un’iniziativa di promozione dei libri e della lettura”, spiega Fabio Donà, Direttore Marketing di Aspiag Service, la concessionaria Despar per il Triveneto e l’Emilia Romagna.

Dal 20 settembre al 3 ottobre, infatti, l’azienda proporrà nei superstore Interspar in Veneto, Friuli Venezia Giulia ed Emilia Romagna e nel supermercato Eurospar di Camisano Vicentino la seconda edizione dell’iniziativa “DonaLibri”.

La meccanica è semplice: ogni punto vendita partecipante è abbinato a un istituto o complesso scolastico della sua zona; per tutta la durata dell’iniziativa, i clienti potranno acquistare un libro tra quelli in assortimento nel negozio, e lasciarlo al box accoglienza come donazione per la scuola; per ciascun libro donato dai clienti, Despar ne aggiungerà un altro (dizionari, atlanti, ecc.).

è ancora Fabio Donà ad approfondire le motivazioni dell’iniziativa:

Siamo convinti che sostenere il mondo della scuola significhi far crescere tutto il nostro territorio. Da anni la nostra azienda mette in campo iniziative concrete a supporto del mondo della scuola: basta pensare al progetto di educazione alimentare, ambientale e motoria ‘Le Buone Abitudini’ che dal 2007 ha coinvolto oltre cinquantamila alunni, i loro insegnanti e le loro famiglie. L’iniziativa ‘DonaLibri’ – testata l’anno scorso per la prima volta in un numero ristretto di punti vendita - ci è sembrata un modo utile ed efficace per rafforzare quest’attenzione, partecipando in maniera attiva e concreta all’acquisto di materiale didattico per supportare la qualità̀ del servizio scolastico locale.

Tutti i libri raccolti in ciascun punto vendita aderente saranno consegnati alle scuole del territorio durante il mese di ottobre.


...
Continua a leggere