Home  |  Press  |  Da Despar oltre cinquantaduemila euro per l’Associazione Italiana Sclerosi Multipla

08.03.2020

EMERGENZA CORONAVIRUS: I NEGOZI DESPAR RIMANGONO APERTI E RIFORNITI

14.02.2020

DESPAR CONTRO LO SPRECO ALIMENTARE: I NUMERI DELLA CESSIONE MERCE

07.11.2019

Despar in prima linea nella riqualificazione del territorio – Nuova apertura del punto vendita Despar in Prato della Valle

14.11.2019

Despar in prima linea nel supportare la popolazione veneziana con la campagna di solidarietà “La bellezza non affonda"

15.11.2019

Il dramma di Venezia: Despar attiva una raccolta fondi per sostenere la città e la popolazione

Leggi tutte
FRANCESCA GUGLIELMI
RESPONSABILE UFFICIO STAMPA
Via Galilei 29 | 35035 Mestrino | Tel: +39 049 9009311
28.02.2019

Da Despar oltre cinquantaduemila euro per l’Associazione Italiana Sclerosi Multipla

DOWNLOAD Da Despar oltre cinquantaduemila euro per l’Associazione Italiana Sclerosi Multipla

Ammonta a ben 52.754,90 euro il ricavato della vendita delle ceste “Sostieni la Ricerca, regala la Speranza”, disponibili nel periodo natalizio in tutti i supermercati Despar, Eurospar e Interspar gestiti da Aspiag Service, la concessionaria Despar per il Triveneto e l’Emilia Romagna.

L’iniziativa di Despar, a fine 2018, ha incrociato il Cinquantesimo di AISM, Associazione Italiana Sclerosi Multipla, fondata nel 1968 e da allora impegnata a rappresentare diritti e speranze delle persone con sclerosi multipla: da qui la decisione di essere a fianco dell’Associazione e dei bisogni delle persone con SM. 

La somma raccolta da Despar è stata consegnata oggi, in conferenza stampa presso il Caffè Pedrocchi a Padova, al consigliere nazionale AISM Gabriele Cadelli e all'ex presidente nazionale AISM, nonchè Maglia Rosa di handbike, Roberta Amadeo, dal direttore marketing di Despar Fabio Donà.

Siamo onorati di aver affiancato una realtà importante come AISM, proprio nel suo Cinquantesimo Anniversario”, dichiara Fabio Donà, Direttore Marketing Despar. “La generosità con cui i nostri clienti hanno risposto a questa iniziativa ci consente una volta di più di supportare una realtà preziosa per il nostro territorio, e non solo per esso. Ne siamo felici e grati, perché il successo di queste iniziative ci consente di tener fede al nostro impegno a restituire valore al territorio e alle comunità in cui operiamo”.

La donazione sarà destinata in parte a potenziare le attività di supporto alla mobilità per tutte le persone con SM che si rivolgono alle 22 sezioni territoriali di AISM, e che quotidianamente necessitano di aiuto per raggiungere i centri clinici e gli ambulatori per poter effettuare cure e sedute di riabilitazione; in parte contribuirà al sostegno del progetto scientifico sul Registro Italiano SM. Il progetto ha infatti l’obiettivo non solo di consentire l’avanzamento delle conoscenze sulla malattia, ma promuovere l’equità di accesso alle cure sul territorio.

...
Continua a leggere