Home  |  Press  |  Il cibo al microscopio – Con il progetto Le Buone Abitudini Despar una straordinaria occasione per osservare il cibo con occhi nuovi

07.11.2019

Despar in prima linea nella riqualificazione del territorio – Nuova apertura del punto vendita Despar in Prato della Valle

14.11.2019

Despar in prima linea nel supportare la popolazione veneziana con la campagna di solidarietà “La bellezza non affonda"

15.11.2019

Il dramma di Venezia: Despar attiva una raccolta fondi per sostenere la città e la popolazione

31.10.2019

La solidarietà della gente e l’amore per il territorio – Con DESPAR raccolti 230.000 euro a favore delle popolazioni colpite dalla tempesta Vaia

26.09.2019

Inaugurato a Misano Adriatico un nuovo Despar: 34 nuovi colleghi e produttori di zona

Leggi tutte
FRANCESCA GUGLIELMI
RESPONSABILE UFFICIO STAMPA
Via Galilei 29 | 35035 Mestrino | Tel: +39 049 9009311
17.10.2019

Il cibo al microscopio – Con il progetto Le Buone Abitudini Despar una straordinaria occasione per osservare il cibo con occhi nuovi

DOWNLOAD Il cibo al microscopio – Con il progetto Le Buone Abitudini Despar una straordinaria occasione per osservare il cibo con occhi nuovi

"La sana alimentazione al microscopio", iniziativa promossa da Aspiag Service, la concessionaria Despar per il Triveneto e l’Emilia-Romagna, in collaborazione con il centro commerciale Ipercity e Istituto di Ricerca Pediatrica Città della Speranza, si svolgerà all'interno del Centro commerciale Ipercity: la piazza centrale del centro commerciale sarà allestita con 25 postazioni provviste di altrettanti microscopi, con i quali si potranno osservare nel particolare i diversi materiali (amido, cereali e molto altro).

Un’iniziativa unica nel suo genere, ideata per dare l’opportunità ai cittadini di vedere il cibo da un punto di vista alternativo rispetto alla quotidianità: come agisce il cibo all’interno del nostro organismo, osservandolo dalle sue parti più interne, con l’obiettivo di comprendere il valore di un’alimentazione sana e completa.

Lo spiega molto bene la prof.ssa Antonella Viola, direttrice scientifica dell’Istituto di Ricerca Pediatrica Città della Speranza, che ha affermato: “Abbiamo accolto immediatamente la proposta de Le Buone Abitudini perché è fondamentale educare al significato della corretta alimentazione. I patterns dietetici, selezionati durante l’infanzia e l’adolescenza, condizionano, infatti, lo stato di salute in età adulta.

Una dieta sbilanciata non solo mette a rischio i bambini nei confronti di obesità e altre patologie croniche (malattie cardiovascolari, tumori, diabete di tipo 2), ma rappresenta un pericolo anche per il loro sviluppo, che può essere ostacolato e andare incontro a difetti della crescita e a problematiche metaboliche da adulti. In questo contesto, la famiglia e, in particolare, i genitori giocano un ruolo cruciale: rappresentando per i figli un modello da imitare e da cui apprendere, possono influenzare positivamente le loro abitudini e gli stili di vita”.

Oltre alla mostra esperienziale al microscopio, verranno organizzati anche 3 incontri specifici, sempre all'interno del centro commerciale, relativi alle tematiche seguenti: ‘Alla riscoperta dei legumi’, ‘Infiammazione e sistema immunitario’, ‘La cottura che rispetta il cibo’.  

“Siamo particolarmente orgogliosi di questo progetto”, ha dichiarato il Direttore Marketing di Despar, Fabio Donà, “perché riesce nell’intento di avvicinare le persone al cibo e alla sana alimentazione in un modo completamente originale e innovativo. Ciò di cui vogliamo farci portavoce, in questa, come in molte delle nostre iniziative, è proprio l’attenzione alle sane abitudini alimentari, sottolineando l’importanza di una corretta alimentazione per il potenziamento della salute; crediamo che sia un ulteriore gesto di attenzione nei confronti dei nostri clienti”.

I laboratori di osservazione al microscopio avranno luogo tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, dalle 18 alle 19, mentre venerdì 1 novembre, e nei sabati e nelle domeniche, sono previsti 4 turni, 2 alla mattina e due al pomeriggio.

Gli incontri sono gratuiti, ma è necessaria l’iscrizione sul sito: https://www.despar.it/mostra-lab/

 


...
Continua a leggere