Home  |  Press  |  Despar Nordest rinnova la certificazione ISO 14001 (e racconta la bellezza della sostenibilità)

23.05.2017

Udine, “Despar Festival ‘17”: riflettori sul patrimonio enogastronomico del Friuli Venezia Giulia

19.05.2017

Udine, arriva il “Despar Festival ‘17”

08.05.2017

“Domani, Ora”: per Despar è tempo di TEDx Padova

03.05.2017

Despar si tinge di rosa, e corre con le donne a Padova

21.04.2017

La Pina presenta “I love Tokyo” all’Ipercity di Albignasego

Leggi tutte
MICHELA POLES
RESPONSABILE UFFICIO STAMPA
Via Galilei 29 | 35035 Mestrino | Tel: +39 049 9009311
18.01.2017

Despar Nordest rinnova la certificazione ISO 14001 (e racconta la bellezza della sostenibilità)

DOWNLOAD Despar Nordest rinnova la certificazione ISO 14001 (e racconta la bellezza della sostenibilità)

Aspiag Service S.r.l., la concessionaria Despar per il Nordest, ha rinnovato la certificazione UNI EN ISO 14001 per il proprio sistema di gestione ambientale.

Despar Nordest è stata la prima azienda italiana della grande distribuzione organizzata ad aver raggiunto questo traguardo (nel 2013), così come nel 2010 era stata la prima a conseguire la certificazione internazionale OHSAS 18001 per il proprio sistema di gestione della sicurezza.

All’inizio di questo percorso, il perimetro di applicazione della certificazione ambientale comprendeva le nostre sedi di Mestrino (PD) e Udine, e quattro ipermercati Interspar”, spiega Massimo Salviato, Direttore Appalti e capofila del progetto per Aspiag Service, “Lo abbiamo esteso progressivamente ad altri quindici punti vendita, per un totale – destinato ad aumentare – di 20 siti certificati”.

L’impegno di Despar Nordest non si ferma qui: “Per il 2017 abbiamo già pianificato l’estensione del perimetro di certificazione ad altri cinque punti vendita: due a Vicenza, uno a Verona, uno a Parma e infine il nuovo Despar all’interno dell’ex Cinema Teatro Italia a Venezia”.

E proprio nel prestigioso edificio veneziano, oggetto di un restauro spettacolare (media nazionali e stranieri hanno definito il Despar al suo interno “il supermercato più bello d’Italia”), ha avuto luogo mercoledì 18 gennaio la consegna del rinnovo della certificazione, nel corso di una conferenza stampa dedicata al tema “La bellezza della sostenibilità”.

A rilasciare la certificazione è stata TÜV Italia, ente indipendente presente in Italia dal 1987 e appartenente al gruppo TÜV SÜD, che offre servizi certificativi in ambito qualità, energia, ambiente, sicurezza e prodotto.

Così Andrea Coscia, Direttore Divisione Management Service TÜV Italia: “Il rinnovo della certificazione ISO 14001 di Aspiag rappresenta la conferma di un percorso virtuoso iniziato da diversi anni per una gestione ambientale sostenibile. Tale percorso oggi si arricchisce in modo del tutto nuovo, se analizzato nel panorama dei certificati ambientali, aggiungendo un parametro inusuale: quello della bellezza. Non più soltanto gestione oculata delle risorse, riduzione nella produzione dei rifiuti, tenuta sotto controllo delle proprie emissioni: perseguire un certificato ISO 14001 testimonia l’impegno al ‘bello’, introducendo un fattore attrattivo allo sviluppo sostenibile.

Un percorso articolato, nato da una scelta valoriale

La scelta di intraprendere la certificazione ISO 14001 è in qualche modo conseguenza dell’adozione, da parte di Aspiag Service, del Reporting Integrato come forma di rendicontazione che connette in un unico documento dati aziendali di diversa natura: finanziari, intangibili, di sostenibilità, responsabilità sociale d’impresa, strategia, governance, e dati previsionali.

 “A partire dal Bilancio Integrato 2011, la nostra azienda ha avviato un processo di ricerca e verifica, analizzando in profondità strutture, flussi e rapporti”, spiega ancora Salviato, “compresi quelli relativi alla nostra gestione ambientale”.

Ne è nato appunto il percorso di certificazione con TÜV Italia, articolato in diverse tappe.

Il primo passo è stata una dettagliata analisi iniziale,” continua Massimo Salviato, “che ha consentito di identificare gli aspetti ambientali più significativi legati direttamente e indirettamente all’attività della nostra azienda, come ad esempio i consumi di energia, la produzione di rifiuti o le emissioni di gas ad effetto serra”.

In seguito all’analisi è stato definito e approvato il documento di politica ambientale di Aspiag Service, firmato dagli Amministratori Delegati della società e condiviso con tutti i collaboratori e con gli Stakeholder, anche attraverso il sito www.despar.it.

È stato inoltre disegnato un organigramma ambientale, individuando le persone responsabili dei singoli aspetti del progetto, e sono state definite tutte le procedure, sia di sistema (pianificazione, formazione, comunicazione, gestione della documentazione; audit, verifiche e gestione delle non conformità), che operative (attività legate alla produzione di servizi / manutenzione; registrazioni, controlli e misurazioni).

è stato ed è un lavoro impegnativo, che ha coinvolto tutti i collaboratori dei siti certificati, e in particolar modo quelli dei supermercati”, conclude Salviato. “Il rinnovo della certificazione ha comportato un riesame completo di tutto il nostro sistema di gestione ambientale, e siamo orgogliosi di averlo portato a termine con successo”.
...
Continua a leggere