CSR Despar
CORPORATE SOCIAL RESPONSIBILITY
(Responsabilità Sociale d’Impresa)

IL 2014 DI DESPAR

“La grande distribuzione è sicuramente uno degli elementi che più contribuiscono a definire il volto del territorio in cui viviamo. La nostra azienda è consapevole della responsabilità che ne deriva e da anni è impegnata sul fronte della sostenibilità, dell’innovazione e della promozione del territorio.”

Rudolf Staudinger,
Presidente Aspiag Service Srl

Despar
VIVERE OGNI GIORNO
i propri valori

Centralità dei clienti, valorizzazione dei collaboratori, legame con il territorio, orientamento all’innovazione, qualità dei prodotti e dei servizi, rispetto per l’ambiente: sei concetti chiave che costituiscono le fondamenta del sistema di valori Despar. Non si tratta, però, di un semplice insieme di parole. Despar sa che, se i valori non producono azioni, sono come carta straccia.

Ecco allora che prendono vita ogni giorno tante iniziative, capaci di rendere sempre più feconda la relazione con il territorio in cui il marchio con l’abete affonda le sue radici, promuovendone tradizioni, talenti, peculiarità. Per Despar, essere una presenza di qualità sul territorio significa innovare, restando sempre fedele ai propri valori.

SEMINARE RESPONSABILITÀ
per raccogliere buoni risultati

L’impegno di Despar sul fronte della CSR si dirama in 6 direzioni.

Seminare Responsabilità
IL PROGETTO SALUTE
di Despar

Da quasi un decennio Despar è impegnata in tre programmi integrati: la rivista Di Vita magazine, la testata online Casa Di Vita e il programma per le scuole Le Buone Abitudini. Anticipare i bisogni delle persone e i cambiamenti negli stili di vita è anche un compito di Despar. Oggi è in atto un cambiamento profondo: le persone ambiscono a stare meglio, a migliorare la loro salute. Condividere con i clienti temi come sana alimentazione, attività fisica, modi per tenere accesi curiosità ed esperienze sociali, sono per Despar la migliore forma di dialogo.

È il magazine trimestrale, distribuito gratuitamente nei punti vendita Despar, Eurospar ed Interspar, che nel corso degli anni è diventato un punto di riferimento per chi cerca approfondimento sui temi della sana alimentazione e del cambiamento verso uno stile di vita più sano, che prevede anche esercizio fisico e mentale.

4 NUMERI ALL’ANNO
1 NUMERO SPECIALE
250.00 COPIE A NUMERO

Casa Di Vita è una testata giornalistica online dedicata al mondo della salute. È un appuntamento quotidiano che guida i lettori verso l’esperienza diretta e la messa in pratica di abitudini e comportamenti più sani che permettono di passare allo stadio consapevole del cambiamento.

325 ARTICOLI PUBBLICATI NEL 2014
1,5 MLN VISITE TOTALI NEL 2014
3 MLN DI PAGINE VISTE NEL 2014

Le Buone Abitudini” è l’espressione di una miscela di competenze e metodo che hanno consentito a Despar di costruire un forte legame con le scuole primarie del territorio. I programmi di educazione alimentare attivati coinvolgono prima di tutto gli insegnanti, grazie ai corsi di formazione. Poi è la volta degli alunni, attraverso dei laboratori in classe, e quindi le famiglie. Il monitoraggio del progetto consente di raccogliere, da parte delle insegnanti, commenti come questo:

“Sono felicissima di aver lavorato con voi! In questi due ultimi anni siete stati per me e la mia collega un aiuto e una fonte di idee per il nostro lavoro. L’aspetto dell’educazione alimentare e della salute, che noi portiamo avanti dalla classe prima, è basilare e, se fatto tutti gli anni a piccole dosi, può portare a dei risultati nel cambiamento degli stili alimentari e di vita.” Cristina, insegnante.

Seminare Responsabilità
IL PROGETTO AMBIENTE
di Despar

La salvaguardia dell’ambiente è un elemento centrale nella CSR di Despar.

Un impegno confermato dall’ampliamento del perimetro di applicazione della certificazione UNI EN ISO 14001:2004 (conseguita nel 2013) che dal 2014 include anche i superstore Interspar di Adria (RO), Schio (VI), Pordenone e Mestre in Via Paccagnella (VE), oltre alle due sedi di Mestrino (PD) e Udine, e agli Interspar di Sarmeola di Rubano (PD), Albignasego (PD), Bagnaria Arsa (UD) e Bolzano, già certificati. È in fase di certificazione del sistema di gestione ambientale anche il superstore Interspar in Corso del Popolo a Mestre (VE) che si distingue anche per essere il secondo punto vendita di Aspiag Service (dopo l’Eurospar “green” di Vipiteno) il cui edificio è certificato in classe A per l’efficienza energetica.

Grazie ad un’attenta gestione dei consumi energetici e all’adozione di tecnologia innovativa e “intelligente”, dal 2012 ad oggi l’azienda ha ottenuto una riduzione costante delle emissioni dirette e indirette di CO2. Soltanto nel 2014 le emissioni sono state ridotte del 3,2% rispetto all’anno precedente.

I due Interspar inaugurati a novembre 2014 a Mestrino (PD) e Mestre in Corso del Popolo (VE) sono privi di allacciamento alla rete del gas naturale, grazie ad impianti che abbinano l’adozione di sistemi di recupero del calore dal raffreddamento delle centrali frigorifere al miglioramento dei rendimenti delle pompe di calore. Questa soluzione non prevede caldaia (semplificando la realizzazione dell’impianto dal punto di vista sia tecnico che burocratico), riduce i costi per manutenzioni e controlli e azzera le emissioni dirette.

Il 18% delle filiali di Despar hanno illuminazione full LED: entro la fine del 2015 la percentuale salirà al 31%, con l’obiettivo confermato di estendere questo tipo di soluzione a tutta la rete.

PRIMA E UNICA
azienda della GDO ad avere un Sistema di Gestione Ambientale
UNI EN ISO 14001 certificato
Salvaguardia Ambiente
L’IMPEGNO CONTRO LO SPRECO
di Despar

Nel 2014, grazie all’ormai consolidata collaborazione con Fondazione Banco Alimentare e Last Minute Market, ben l’85% dei punti vendita Despar, Eurospar e Interspar del Triveneto e dell’Emilia- Romagna ha recuperato e donato merce per un valore complessivo di 2.459.390 euro. Sono 184 gli enti beneficiari del territorio a cui sono state donate oltre 389 tonnellate di alimenti corrispondenti a mille persone aiutate ogni giorno (elaborazione dati Last Minute Market). L’obiettivo del 2015 è quello di coinvolgere il 100% dei punti vendita nel circuito di donazione, rafforzando l’impegno di Despar contro lo spreco alimentare.

Impegno contro lo spreco
Despar per
I COLLABORATORI

Despar promuove il valore dei suoi collaboratori, e valorizza le loro potenzialità investendo nella loro formazione e creando per loro un luogo di lavoro sicuro e stimolante.

Nel 2014, i collaboratori diretti di Despar sono arrivati a quota 6.867*, grazie soprattutto alle nuove aperture effettuate nel corso dell’anno. Oltre alle nuove assunzioni, nel triennio 2012-2014, Despar ha consolidato 900 posti di lavoro trasformandoli in contratti a tempo indeterminato, la tipologia contrattuale per il 93% dei collaboratori.

A maggio 2014, l’azienda ha erogato premi di risultato per ben 4.328 collaboratori.

Despar, inoltre, ha rinnovato nel 2014 la certificazione internazionale OHSAS 18001 per il proprio sistema di gestione della sicurezza. L’azienda è stata la prima realtà della GDO a certificare tutta la propria rete: un impegno non ancora previsto per legge, assunto a maggiore tutela della salute e della sicurezza di collaboratori e clienti.

Infine, un sondaggio per la rilevazione del clima aziendale, realizzato nel mese di marzo 2014, ha rilevato che l’85% degli intervistati raccomanderebbe Despar come datore di lavoro, confermando l’opinione positiva dei collaboratori nei confronti dell’azienda.

*Aspiag Service Srl, Superdistribuzione Srl, Aspiag Gestioni Srl.

“SAPORI DEL NOSTRO TERRITORIO”
di Despar

La scelta di includere, nel proprio assortimento, prodotti tipici provenenti da produttori locali è dettata dalla volontà di Despar di svolgere un ruolo attivo nella promozione del territorio in cui è presente. Nasce così il progetto “Sapori del nostro territorio”: Despar, da un lato, offre la possibilità ai propri clienti di conoscere ed acquistare degli alimenti genuini e tradizionali di Veneto, Trentino, Alto Adige, Friuli Venezia Giulia ed Emilia-Romagna; dall’altro permette ai piccoli produttori locali di mettersi in luce attraverso la vendita dei loro prodotti.

Sapori del nostro territorio
“ADOTTIAMO UNA LATTERIA”
di Despar

Nel 2014, il sostegno al territorio di Despar si è concretizzato anche attraverso il progetto “Adottiamo una latteria”: l’azienda ha acquistato il formaggio della Latteria Sociale di Castions di Strada (UD) per distribuirlo nei propri supermercati della zona come prodotto tradizionale, genuino e a km 0. Fondata nel 1902, la Latteria fu chiusa nel 2011 a causa delle profonde trasformazioni del Paese e della società agricola. Grazie alla determinazione di un gruppo di allevatori e coltivatori locali, oltre che alla collaborazione con Despar, la Latteria ha potuto riprendere il suo lavoro a pieno ritmo e tornare ad essere una realtà sociale ed economica davvero significativa per il territorio ne quale è inserita.

Adottiamo una latteria
DESPAR PER IL SOSTEGNO ALLE
iniziative per il territorio

Despar riconosce di dover molto al territorio in cui è radicata, e per questo cerca di manifestare la sua gratitudine non soltanto lavorando al meglio, ma contribuendo ad iniziative dedicate alla crescita del tessuto sociale, umano e culturale. Nel 2014 più di 540.000 euro sono stati devoluti in sponsorizzazioni e liberalità.

Sponsorizzazioni di:
300 ASSOCIAZIONI SPORTIVE DEL TERRITORIO
200 MANIFESTAZIONI LOCALI

ALCUNE RACCOLTE FONDI
di Despar

Dal 29 settembre al 30 novembre 2014, i clienti dei punti vendita del Friuli Venezia Giulia, hanno potuto lasciare un contributo libero a favore del progetto di Telemedicina “A casa è più meglio” dell’Ospedale Santa Maria degli Angeli di Pordenone destinato a garantire un servizio di assistenza domiciliare di qualità ai bambini affetti da gravi malattie. Le quasi centomila donazioni da parte dei clienti hanno permesso di raccogliere circa 94.000€.

Dal 17 al 26 ottobre 2014, nei punti vendita Interspar di Mestre (Parco Commerciale Terraglio), Albignasego (C.C. Ipercity) e di Sarmeola di Rubano (C.C. Le Brentelle), si è svolta la raccolta fondi a sostegno del progetto “Pink is Good” della Fondazione Umberto Veronesi a favore della ricerca contro il tumore al seno. In meno di 10 giorni, grazie alla generosità dei clienti, Despar ha raccolto 5.164,82€.

Raccolte fondi Despar