Home  |  Press  |  Despar dona 49.748 euro all’Associazione Italiana contro le Leucemie

19.02.2019

“Il mondo ha bisogno delle donne”: torna la raccolta fondi che le sostiene

13.02.2019

In due Interspar gli opuscoli dello IOV "L'oncologia spiegata - La ricerca a vignette"

24.01.2019

Emergenza maltempo in Friuli Venezia Giulia: Despar consegna centotrentamila euro al Presidente Fedriga

22.01.2019

Certificazione ambientale ISO 14001 per l'insegna Interspar

28.12.2018

Emergenza maltempo in Veneto: Despar consegna centomila euro al Presidente Zaia

Leggi tutte
MICHELA POLES
RESPONSABILE UFFICIO STAMPA
Via Galilei 29 | 35035 Mestrino | Tel: +39 049 9009311
15.11.2018

Despar dona 49.748 euro all’Associazione Italiana contro le Leucemie

DOWNLOAD Despar dona 49.748 euro all’Associazione Italiana contro le Leucemie

E' stata ufficializzata giovedì 15 novembre, presso l’Interspar in via Pontevigodarzere a Padova la consegna del contributo raccolto da Despar a favore dell’A.I.L. – Associazione Italiana contro le Leucemie grazie alla vendita delle Colombe “Sostieni la Ricerca, Regala la Speranza” durante la scorsa primavera.

La somma raccolta ha raggiunto 49.748,42 euro

Il contributo è stato consegnato dallo store manager Roberto Domeneghetti e da Valentina Sarti dell’ufficio Sponsorizzazioni Despar, al Vice Presidente di A.I.L. Daniel Lovato.

Così Fabio Donà, direttore marketing di Despar Nordest:

Siamo lieti di mettere i nostri supermercati a disposizione per iniziative di così elevato valore sociale. Il risultato di questa attività ci rende particolarmente orgogliosi, in primo luogo perché il denaro raccolto, destinato alla ricerca, sosterrà l’impegno di A.I.L., che in tanti anni di attività ha aiutato a guarire dalla leucemia migliaia di bambini. E poi perché i nostri clienti ci hanno riconfermato la loro fiducia, aderendo con entusiasmo alla proposta di sostenere A.I.L.: a loro va la nostra speciale gratitudine.

Grazie alla ricerca, negli ultimi vent’anni la percentuale di guarigione da leucemie, linfomi e mielomi è passata dal 40% all’80%.


...
Continua a leggere